A cura di Bruno D’Amore – ID SOFIA 31724

Spesso considerati agli antipodi, al contrario, il mondo della matematica e il mondo dell’arte (pittura e scultura) hanno notevoli e interessanti intrecci comuni, a volte temi trattati congiuntamente, non solo nel Rinascimento, com’è a tutti noto, ma anche attualmente, anzi: forse mai come ora.

Visitare questi due mondi contemporaneamente apre panoramiche culturali che possono avere ricadute didattiche di estrema efficacia, a qualsiasi livello scolastico.

Programma del corso

  • La prospettiva fra arte e matematica
  • La quarta dimensione nell’arte figurativa
  • Dürer
  • Le Corbusier
  • Leonardo
  • Numero aureo
  • Poliedri
  • Escher
  • Frattali
  • Reutersvärd e le figure impossibili
  • Anamorfosi

Come partecipare

Dopo aver completato l’iscrizione al corso potrai entrare nell’area riservata, guardare le registrazioni dei webinar, consultare il materiale del corso e ottenere l’attestato di partecipazione.


Cosa scrive chi ha già frequentato questo corso online

“Il seminario che ho seguito è stato molto interessante e il prof.re molto chiaro nello spiegare gli argomenti. La cosa che mi è piaciuta di più è stata la parte dedicata al numero aureo, perché da artista e insegnante di Disegno e Storia dell’Arte non riesco mai a spiegare in maniera semplice ai miei ragazzi la Sezione Aurea”

“La formula webinar è davvero comoda e professionale per potenziare la formazione dei docenti. Ho cominciato a seguire questa formula di aggiornamento lo scorso aprile utilizzando inizialmente la piattaforma Sofia, poi anche webinar di altri enti accreditati. Posso approfondire, fermarmi quando sono troppo stanca, riguardare le lezioni. L’assistenza è stata puntuale”

“Grazie. Le ore dedicate al lavoro sono state un regalo illuminante. Grazie per l’assistenza e per la disponibilità e capacità del Prof. D’Amore di rendere semplice qualcosa che non sempre lo è”

“Bellissimo corso, docente eccellente. Se mi avessero insegnato l’arte dal punto di vista matematico oggi sarei un’appassionata d’arte”